Pazza Idea SRP3.1

/Pazza Idea SRP3.1

Pazza Idea SRP3.1


Posti letto disponibili: 10


Gruppo Appartamento h24


Indirizzo: Via Dei Mille, 33 Novi Ligure (AL)
Telefono: 0143/323201
Email: pazzaideacoop@virgilio.it
https://pazzaideacoop.jimdofree.com/


La Cooperativa Pazza Idea nasce il 16 Aprile del 2015, ma, affondando le sue radici nella Associazione Il Tiretto, ha alle spalle quindici anni di esperienza.

Prende vita dalla considerazione che la riabilitazione psichiatrica è un “percorso di vita” in cui, processi terapeutici specifici, hanno l’obiettivo e lo scopo di far recuperare alle persone colpite dal disagio mentale, quelle funzioni fisiche, psichiche ed emotive che la malattia compromette.

Noi di questo “Percorso di Vita” desideriamo essere protagonisti.

Siamo convinti che l’esito della Riabilitazione dipende in gran parte da come riusciamo ad articolare questo “Percorso” che, sempre coniugato con i programmi sanitari, deve iniziare il più precocemente possibile con interventi sociali, (Casa – Lavoro – Risocializzazione) per permettere al paziente di eliminare o almeno attenuare il senso di inadeguatezza che vive, di migliorare la qualità della sua vita e eliminare lo spettro della cronicità.

Quel 16 Maggio, stanchi di ascoltare parole traslate da falsi vocabolari smerciati da chi dalle parole trae il proprio potere (politico, economico o scientifico), abbiamo deciso di utilizzare una parola presa dal “nostro” vocabolario: “Fare”.

Fare con coerenza, passione e amore e noi sul significato di questi termini non abbiamo dubbi perché le parole del nostro dizionario, assumono il banale senso di quello che sono realmente senza artificiose appendici non scritte, non dette o solo immaginate.

Si è cosi deciso di “fare” anche per difendere il significato di altre parole come “casa”, “lavoro”, “solidarietà”, “rispetto”, “responsabilità”, “cura”, “riabilitazione”, “pazzia”, “malattia”, “sogno”, “utopia”, “realtà”, “progetto” che se ben raccontate possono dare  un senso al nostro operare.

In questo vocabolario ho trovato anche la parola “maratona” che non era intesa come gara olimpica ma metafora del nostro impegno.

Tutti noi, come per i nostri ragazzi, abbiamo le nostre “maratone” da portare a termine e tutte le “maratone” richiedono impegno e fatica.

 Quel 16 Aprile era iniziata la nostra maratona: La Cooperativa Pazza Idea